Salta al contenuto principale

La perla della Sila a pedali, una grande onda

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 17 secondi

Fitti boschi, single track naturali e panorami mozzafiato che lascerebbero qualsiasi bikers e ciclista sbalordito. Nella suggestiva cornice della Sila Grande, il piccolo villaggio di Lorica risplende tra i pini come una perla rara e preziosa. Storicamente, Lorica dal latino “lòrica” corazza, posto sicuro, invalicabile da cui nascondersi e proteggersi da avversari e nemici, una sorta di roccaforte vegetale, per molto tempo rimasta incontaminata e selvaggia.

Da sempre terra di pastori e contadini, Lorica vanta una posizione invidiabile: posizionata a circa 1400 mt sul livello del mare, a pochi chilometri da San Giovanni in Fiore e dai paesi della Presila e a circa un’ora dalle coste del crotonese, fa da crocevia, per appassionati delle alte vette silane e amanti delle splendide coste calabresi.

Scorci unici e panorami incantevoli confondono e ammaliano i visitatori che, stupiti e compiaciuti si aggirano nella rete sentieristica del Parco Nazionale della Sila.

Una Sila insignita anche dell’invidiabile titolo di territorio con l’aria più pulita d’Europa. E dopo una lunga pedalata come ristorarsi al meglio se non con un fresco sorso d’acqua pura e pulita delle sorgenti silane. Un territorio tutto da salvaguardare e scoprire, tanto affascinante dall’esterno quanto sorprendente e magico se ammirato dalle tracce sabbiose di un sentiero nascosto ma, soprattutto in sella a una compagna inseparabile, la bici; perché si sa dall’alto della sella il mondo, assume tutta un’altra prospettiva. Fitti boschi, single track naturali e panorami mozzafiato che lascerebbero qualsiasi bikers e ciclista sbalordito.

Nella suggestiva cornice della Sila Grande, il piccolo villaggio di Lorica risplende tra i pini come una perla rara e preziosa. Storicamente, Lorica dal latino “lòrica” corazza, posto sicuro, invalicabile da cui nascondersi e proteggersi da avversari e nemici, una sorta di roccaforte vegetale, per molto tempo rimasta incontaminata e selvaggia. Da sempre terra di pastori e contadini, Lorica vanta una posizione invidiabile: posizionata a circa 1400 mt sul livello del mare, a pochi chilometri da San Giovanni in Fiore e dai paesi della Presila e a circa un’ora dalle coste del crotonese, fa da crocevia, per appassionati delle alte vette silane e amanti delle splendide coste calabresi. Scorci unici e panorami incantevoli confondono e ammaliano i visitatori che, stupiti e compiaciuti si aggirano nella rete sentieristica del Parco Nazionale della Sila.

Una Sila insignita anche dell’invidiabile titolo di territorio con l’aria più pulita d’Europa. E dopo una lunga pedalata come ristorarsi al meglio se non con un fresco sorso d’acqua pura e pulita delle sorgenti silane. Un territorio tutto da salvaguardare e scoprire, tanto affascinante dall’esterno quanto sorprendente e magico se ammirato dalle tracce sabbiose di un sentiero nascosto ma, soprattutto in sella a una compagna inseparabile, la bici; perché si sa dall’alto della sella il mondo, assume tutta un’altra prospettiva. La giornata del 25 giugno sarà dunque, dedicata interamente alla tappa Onda d’Urto: con partenza, iscrizione e colazione a km zero presso il Bike Point- Il Chiosco Rosso, il giro previsto percorrerà tratti sterrati e immersi nei boschi per circa l’80% sul totale del giro.

I bikers avranno la possibilità di percorrere il magnifico Sentiero Italia (402), fino ad arrivare ai piedi del Monte Botte Donato a circa 1928 metri d’altitudine, dove ci sarà una prima imperdibile tappa gastronomica, per poi ridiscendere in direzione della sede dell’Ente Parco Nazionale della Sila. Il percorso stabilito costeggerà parte del Lago Arvo, passando per la rigogliosa vegetazione silana dalla valle al monte.

Percorso impegnativo, al contempo mitigato dalle enormi bellezze che si offriranno allo sguardo. Dopo il lungo cammino, l’arrivo è previsto intorno alle ore 14:00 presso la griglieria “Il Brillo Parlante” sulle rive del Lago Arvo. Finalmente, qui, il tempo si fermerà e a suon di buona musica potrete trascorrere la vostra giornata unica e indimenticabile nella “Perla della Sila”, Lorica.

Ancora non avete fatto i bagagli? Che cosa state aspettando? KEEP CALM AND MOUNTAIN BIKE – ONDA D’URTO – LORICA 25 GIUGNO 2017