Salta al contenuto principale

Tu sei qui

ROCCO VALENTI

Direttore Responsabile
Don Luigi Ciotti

Giornata della memoria per le vittime di mafia

Ecco perché oggi siamo a Locri con Libera

OGGI è il giorno della memoria, per ricordare le vittime innocenti delle mafie.
Le autorità presenti a Locri

Giornata della memoria a Locri, il debito dell'Italia

con i familiari delle vittime di mafia

La presenza a Locri del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per incontrare i familiari di centinaia di vittime innocenti delle mafie rappresenta tante cose insieme.

Assenteisti, le impronte digitali come metodo

anti furbetti del cartellino

Dopo l'ennesimo caso in un ospedale di Napoli, l'ipotesi di rilevare la presenza attraverso l'impronta digitale
Una maglietta di Libera

Ventiduesima giornata per vittime innocenti di mafia

Un paio di motivi per andare a Locri con Libera

CI sono tanti motivi per essere a Locri il 21 marzo prossimo. Ce ne sono alcuni per i quali quella presenza appare indispensabile.
La costruzione incompleta a via degli Stadi a Cosenza

I beni della Regione sconosciuti o abbandonati

incapacità palesi della classe dirigente calabrese

Il caso di uno scheletro in cemento armato di Cosenza incompleto da 40 anni emblema di un patrimonio immenso che porta solo costi
Gli uffici della Regione Calabria

Un pizzino per ricordarci del patrimonio miliardario

che la Regione Calabria continua a trascurare

C'È un esercizio facile facile che ogni calabrese dovrebbe fare: si prende un pezzetto di carta (va bene anche un angolino di giornale) e si appunta sopra questo: 2,3 miliardi di euro.

Protezione civile, sala operativa carente?

Una grande occasione per essere seri

NON sempre e non su tutto si può essere “rilassati”, nel senso che ci sono tanti temi sui quali, oggi, in Calabria, ognuno può dar sfoggio di arte oratoria e vis polemica.
Il progetto del ponte sullo Stretto

Il Ponte sullo Stretto non è quello dei miracoli

Ecco perché per la Calabria non può essere una priorità

MA nel tempo Calabria e Sicilia si avvicinano o si allontanano? Purtroppo, due ore di navigazione sul web non sono state sufficienti per sciogliere il dubbio.
La conferenza stampa dell'operazione su Calabria Verde

Forestali, sanità, clientele e tanti incapaci. I danni della malapolitica in Calabria

La bufera giudiziaria che ha investito Calabria Verde con l’arresto, tra gli altri, dell’ex direttore generale Furgiuele, ci dà – stando alle accuse della Procura – almeno due scenari che meritano qualche considerazione.
Una corsia d'ospedale

L'indignazione e le palle del cannone

Per quanto tempo continueremo a far finta che i problemi del sistema sanitario si pesino dalla durezza degli scontri tra Regione, commissari, gruppi imprenditoriali e via dicendo?

La nostra estate dura tutto l’anno

La Calabria sorprende e ci sorprende. Forse per prendersi una rivincita contro la condanna che il bla bla sulle continue emergenze sembra avergli inflitto. Non che le emergenze non ci siano: ci sono tutte

Benvenuti nell'era del turismo 2.0

SARÀ per il Turismo 2.0, ma qui succedono cose bizzarre. Sarà un nuovo modo di intendere il turismo? Sarà davvero così il Turismo 2.0? Non è che siamo ancora al Turismo 0 e basta?