Salta al contenuto principale

Tu sei qui

ROCCO VALENTI

Direttore Responsabile
Angelo Cofone, detto Frosparo: diventato popolarissimo sul web non è riuscito ad entrare nel consiglio comunale di Acri

Con Frosparo s'è spenta un'illusione

Ci mancano tanto, e dappertutto, consiglieri comunali (e non solo) capaci di grandi passioni per piccole e grandi battaglie
Il baciamani al boss Giuseppe Giorgi

Arresto Giorgi, il baciamano passa, la metastasi resta

ma risparmiamoci la ricerca di simboli, non serve a niente

ABBIAMO bisogno ancora di simboli e di immagini, di episodi in qualche modo emblematici per prendere coscienza che esiste la ’ndrangheta e che la Calabria ne è soffocata?
La conferenza stampa dell'operazione Jonny

Migranti, lo scandalo del Cara gestito dalle cosche:

Al Sant'Anna si è manifestata la leggerezza dello Stato

Se non è un grande abbaglio, la bufera antimafia che si è abbattuta sul Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto è un segnale forte di quanto lo Stato in Calabria, in certi casi, sia assente o, comunque, molto, molto disattento
Il sequestro di un depuratore

Cari sindaci non issate la bandiera bianca sulle spiagge

La presentazione delle candidature per l’elezione di sindaci e consigli comunali in circa 80 comuni calabresi è un’occasione importante per porre una questione “nuova”: la depurazione
Una slot machine

La bisca di Stato è aperta 24 ore su 24

Inseguire follemente la fortuna al gioco

CHE sia appropriato o inappropriato definirla ludopatia, si tratta comunque di quel problemuccio per il quale sempre più italiani stanno rovinando la vita propria e delle famiglie inseguendo follem
Armani e Delrio il giorno dell'inaugurazione della nuova autostrada

L'asfalto magico della Salerno-Reggio Calabria

A 4 mesi dell'inaugurazione già in rifacimento

L’ETERNITÀ, si sa, non fa parte della dimensione umana. Né, ovviamente, di quella delle strade. Men che meno delle autostrade.

Mare sporco e depurazione in Calabria

Non aspettare l'ultimo istante per intervenire

Perché in Calabria il problema è solo quello di depuratori posti sotto sequestro, di spese tardive (o non effettuate) per rendere un minimo più efficienti gli impianti e non ci si decide, invece, di affrontare come si deve la questione delle schifezze che finiscono in mare?
Don Luigi Ciotti

Giornata della memoria per le vittime di mafia

Ecco perché oggi siamo a Locri con Libera

OGGI è il giorno della memoria, per ricordare le vittime innocenti delle mafie.
Le autorità presenti a Locri

Giornata della memoria a Locri, il debito dell'Italia

con i familiari delle vittime di mafia

La presenza a Locri del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per incontrare i familiari di centinaia di vittime innocenti delle mafie rappresenta tante cose insieme.

Assenteisti, le impronte digitali come metodo

anti furbetti del cartellino

Dopo l'ennesimo caso in un ospedale di Napoli, l'ipotesi di rilevare la presenza attraverso l'impronta digitale
Una maglietta di Libera

Ventiduesima giornata per vittime innocenti di mafia

Un paio di motivi per andare a Locri con Libera

CI sono tanti motivi per essere a Locri il 21 marzo prossimo. Ce ne sono alcuni per i quali quella presenza appare indispensabile.