Salta al contenuto principale

Vallecrati, ancora niente salari

Basilicata

L'amministratore delegato della Vallecrati S.p.a. ha convcato i sindacati per riferire ai dipendenti che non saranno pagati. Per ora non è previsto alcuno stato di agitazione

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Doccia fredda per i lavoratori della vallecrati S.p.a.. L'amministratore delegato, infatti, ha convocato i sindacati per confermare il mancato pagamento degli stipendi a causa di inadempimenti da parte di larga parte dei Comuni che fano parte del Consorzio. Su 46 solo 16 pagano con un minimo di regolarità. Per ora i sindacati non hanno indetto stati di agitazione. Si aspetta, infatti, l'esito dell'incontro fra Consorzio e soci privati che si terrà domani. Fra i punti all'ordine del giorno le dimissioni dell'intero Cda che ha chiesto una ricapitalizzazione della società. Il buco è di quasi due milioni e mezzo di euro più gli stipendi da apgare per circa 46 unità. La Regione tace.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?