Salta al contenuto principale

Reggio, trovate sacche piene di "veleni"

Basilicata

Nella centrale via Lia, rinvenuta una discarica di rifiuti ingombranti ed eternit, a pochi chilometri dai festeggiamenti per la patrona. Cittadini preoccupati

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Dista poco l'aria di festa, l'odore di zucchero filato e caramelle che accoglierà i festeggiamenti mariani in onore della patrona di Reggio Calabria, perchè qualche chilometro più avanti lo scenario è molto meno sano. In via Vicinale Petti, nei pressi di via Lia, è stata rinvenuta una discarica a cielo aperto, di rifiuti ingombranti e soprattutto pericolosi. Nei giorni scorsi, l'intera area e il suo pericoloso contenuto, sono finiti nel mirino degli inquirenti: tra cumuli di sterpaglie, vecchi elettrodomestici, mobili usurati, i vigili del fuoco hanno scoperto una quantità notevole, stimata in quattro quintali, di lastre di eternit in frantumi, occultate all'interno di due enormi sacchi di colore bianco, abbandonati su pedane di legno. I frammenti irregolari di cemento e amianto, si distinguono per aver creato buchi nei teloni dei sacchi, e questo particolare lascia poco spazio all'immaginazione. Per arrivare ai responsabili, si è chiesta la collaborazione dei residenti, che avrebbero potuto notare qualcuno, mentre depositava questi due enormi sacchi. Solo fornendo indicazioni utili alle indagini si accerterà chi ha compiuto questo reato contro l'ambiente e la salute pubblica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?