Salta al contenuto principale

Vacanze negate a un sieropositivo

Basilicata

Un giovane con l'hiv e in dialisi della Campania ha dovuto rinunciare allo svogo delle ferie in Calabria a causa delle sue condizioni di salute. La denuncia dal presidente Lila Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

E' stato Nicola Emanuele, presidente della Lila Calabria, ha denunciare un episodio increscioso ai danni di un uomo sieropositivo. Al campano è stato impedito di trascorrere le vacanze in libertà al mare. "Il signore sieropositivo - ha raccontato il presidente Lila - a maggio di quest'anno avevadovuto iniziare la dialisi. In previsione della villeggiatura aveva provato a contattare ospedali e centri privati per poter organizzare lecure specifiche. Gli ospedali di Praia a MAre, Maratea, Cetraro e Sapri con delle scuse gli hanno negato la possibilità di cure". L'uomo nella sua richiesta aveva specificato di essere sieropositivo cosa che ha suscitato reazioni ambigue nei sanitari. "La nostra associazione - ha concluso Emanuele - ha provato a fare da intermediario ma anche i nostri risultati sono stati fallimentari così, insieme alla sua famiglia, ha dovuto rinunciare alle vacanze".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?