Salta al contenuto principale

Pronti a costruire 288 nuove case

Basilicata

Il Comune presenta il piano di edilizia residenziale. Gli alloggi saranno riservati alle categorie meno abbienti e a chi ha sfratti esecutivi per finita locazione

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Entro i prossimi tre anni la città di Crotone avrà 288 alloggi in più. Questa la risposta dell'amministrazione che ha già contatti con la banca europea. In pratica l'ente comunale ha attivato la vendita degli alloggi popolariceduti all'Aterp e tutto questo farà entrare da qui a poco nelle casse diversi milioni di euro. Una parte di queste risorse potranno essere destinate alla compartecipazione del programma che prevede 12 lotti, ciascuno per 24 alloggi. I lavori che interesseranno tutta Crotone cominceranno a febbraio del 2009. Chi avrà diritto alla casa, dopo aver subito gli accertamenti previsti potrà partecipare al bando. L'intervento di compartecipazioneeconomica del Comune prevede il concorso fino a un terzo dell'importo. Il resto sarà reperito da finanziamento da istituti di credito che, a seguito di bando, offriranno le migliori e più agevoli condizioni. Le rate semestrali o annuali di ammortamento saranno pagate con il canone d'affitto "agevolato". A fine ammortamento chi abiterà la casa potrà riscattarla e, quindi, diventarne proprietario. La previsione del Piano, nel dettaglio, prevede 12 interventi modulari di 24 alloggi e copriranno 17.400 metri quadri. La somma di investimento ammonta a 18 milioni di euro. Il Comune investirà 6 milioni di euro. A godere di questa opportunità sono anziani, giovani coppie w famiglie disagiate.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?