Salta al contenuto principale

Cosenza, la firma del "principe"

Basilicata

2^ Divisione: Occhiuzzi lancia i Lupi in orbita, quinta vittoria di fila. Espulso Toscano, gol della vittoria nella ripresa

Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

Continua la sua inarrestabile fuga il Cosenza che capitalizza ad Isola del Liri, un gol nella ripresa firmato Occhiuzzi. La compagine rossoblù espugna il "Nazareth Mengoni" e si stacca dalle dirette inseguitrici. L'Isola Liri ce l'ha messa tutta soprattutto dopo aver subito il gol dello svantaggio, per contrastare la capolista, seguita da oltre 500 tifosi. Ma Ambrosi, ex di turno, ed un pizzico di sfortuna, hanno negato ai laziali la gioia del gol. L'incontro è stato equilibrato e la matricola biancorossa ha sfiorato più volte il pari, perdendo infine, oltre all'incontro, l'imbattibilità casalinga che durava da un anno e mezzo.
Due sono stati i volti della partita. Nella prima frazione, i padroni di casa, hanno tenuto in mano le redini del gioco e il Cosenza, è emerso solo nel secondo tempo, mettendo a segno il match point, grazie ad un guizzo del vivace Occhiuzzi, abile ad approfittare di un incredibile svarione di Galuppi.
Fin dal fischio iniziale, le due squadre si sono affrontate a centrocampo, con i padroni di casa che, promettevano di tenere bene il campo. Da segnalare al 18' un bel colpo di testa di Cori. Più ricca di emozioni la ripresa con i cosentini armati di nuova carica e dopo vari tentativi dei laziali, la gara termina con Cosenza, che ha soddisfatto anche il tecnico, Toscano, il quale ha sottolineato la buona prestazione della sua squadra, anche se ha sottolineato: "il campionato è assai lungo".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?