Salta al contenuto principale

Folla festante per la Marina Militare

Basilicata

Il presidente della Camera e il ministro della Difesa inaugurano insieme, dopo i dissidi sulla Repubblica di Salò, il momunento dei marinai sul lungomare "Falcomatà"

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Grande partecipazione sul lungomare dedicato a Italo Falcomatà di Reggio Calabria per l'inaugurazione del monumento della Marina. Presenti in rappresentanza del Governo, il ministro della Difesa Ignazio La Russa e il presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini. I due illustri personaggi di Alleanza Nazionale si sono ritrovati nell'atmosfera festosa del"XVII raduno nazionale dei marinai". Lasciatisi alle spalle i dissidi sulla Repubblica di Salò, i due si sono goduti alza bandiera, inno nazionale, inaugurazione e sfilata a bordo di un mezzo anfibio, ma soprattutto un'accoglienza calorosa da parte dei reggini. Ad accoglierli il comune amico e sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti, che qualcuno da come candidato in casa Pdl alla Regione. Una candidatura che sia Fini che La Russa approvano pienamente e che sponsorizzano. Durante il suo intervento il ministro alla Difesa ha spiegato che "la Marina svolge un ruolo determinante nel Mediterraneo, un mare solcato per millenni da popoli diversi, portatori di culture diverse e civiltà". In tal senso il corpo militare svolge un'azione indispensabile con i propri equipaggi e la forza dei mezzi tecnologicamente avanzati, ma che secondo La Russa "necessitano di un importante ammodernamento". Il presidente Fini, invece, si è limitato a presenziare una manifestazione arricchita dai messaggi del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, e del presidente del Senato, Renato Schifani.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?