Salta al contenuto principale

Sale la polemica sul centro commerciale "Le cicale"

Basilicata

I dipendenti del punto shopping che dovrebbero essere trasferiti contestano l'accordo tra l'azienda e i sindacati. "Siamo in un tunnel senza un filo di luce"

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Alcuni degli 88 lavoratori del centro commerciale di Vibo Valentia non ci stanno ad essere trasferiti alla nuova struttura di Pellaro, in provincia di Reggio Calabria. La contestazione, infatti, sta giorno dopo giorno diventando più dura sia nei confronti dell'azienda, Gdm Spa, che degli stessi sindacati. "Siamo giutni all'epilogo di una dolorosa vicenda che da più di un anno ci sta consumando - hanno dichairato - Non sappiamo più quale sia il nostro futuro in considerazione del fatto che molti di noi potrebbero essere trasferiti da Vibo a Reggio con un conseguente sconvolgimento della vita". E i dipendenti de "Le cicale" si sentono offesi e frustrati. "E' come se fossimo entrati in un tunnel buio da cui non si intravede nessuno spiraglio di luce. Forse - hanno concluso provocatori - dovevamo salire sui tetti e legarci con le catene". La protesta che finora è stata pacata sembra possa diventare più aggressiva.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?