Salta al contenuto principale

Cutro, protesta contro la discarica

Basilicata

Gazebo al bivio Lenze per scongiurare l'insediamento dell'impianto di Terratelle. In un volantino distribuito agli automobilisti le ragioni del no.

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Dopo le anticipazioni dei giorni scorsi è scattata ufficialmente la protesta. Un gazebo informativo contro la prevista discarica nella località Terrate Terratelle, nell'ambito del territorio comunale di Cutro, è stato allestito ieri mattina al bivio Lenze, punto nevralgico del traffico proveniente dai centri presilani, limitrofi all'area dell'impianto, per la realizzazione del quale i lavori dovranno partire a breve. L'iniziativa proposta dall'assessore all'Ambiente, Carletto Squillace, ha avuto il sostegno di tutta la Giunta comunale e del sindaco Migale. Delle forze di opposizione c'era solo Antonio Gaetano (Pd), che del caso ha investito l'europarlamentare Gianni Pittella. Agli automobilisti Squillace ha distribuito un volantino in cui vengono indicati i dieci motivi per dire no alla discarica. Il nodo della questione è che l'area individuata è Zps e Sic secondo una delibera regionale del 2005 che vieta il sorgere di discariche. Soddisfatti, in chiusua di giornata, gli organizzatori della pacata protesta che puntano alla sensibilizzazione per evitare grossi problemi ambientali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?