Salta al contenuto principale

Sedicente maga arrestata dalla Polizia

Basilicata

E' finita in manette a Castrovillari, Filomena Aloise, di 36 anni, sedicente maga, con l’accusa di truffa e estorsione; due persone sono state denunciate

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

La polizia di Stato ha arrestato a Castrovillari Filomena Aloise, di 36 anni, sedicente maga, con l’accusa di truffa e estorsione. La donna, alla quale sono stati concessi i domiciliari, è stata arrestata in esecuzione di un’ordinanza emessa dal gip del tribunale di Castrovillari su richiesta del sostituto Procuratore della Repubblica. Altre due persone sono state denunciate per truffa. L’indagine è partita dalla denuncia di una vittima alla quale la «maga» aveva predetto mali incurabili e la presenza di spiriti maligni che avrebbe potuto sconfiggere soltanto praticando alcuni rituali magici. Alla vittima, la donna aveva venduto amuleti e strumenti magici per 30 mila euro. Nel mirino della «maga» erano finite anche altre persone destinatarie di “fatture» per un totale di 160 mila euro. Per ottenere i propri scopi la Aloise, accusata anche di estorsione, avrebbe attuato ripetute minacce, soprattutto telefoniche e con sms, in cui prospettava mali futuri provocati dall’intervento di un non meglio identificato «Professore». Sequestrati amuleti, bambole, libri di incantesimi, candele e spilloni.

(Fonte: Ansa)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?