Salta al contenuto principale

A Vibo Marina è allarme Pet coke

Basilicata

Il prodotto è stato scaricato da una nave proveniente dalla Nigeria. L'argomento arriva in Consiglio il 9 ottobre. Otto consiglieri vogliono garanzie dal sindaco e dalla giunta

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

E' allarme pet coke in quel di Vibo Marina e scatta subito la richiesta da parte di otto consiglieri, accordata, di un'assise per discutere del problema del prodotto scaricato in mare da una nave proveniente dalla Nigeria. Il pet coke altro non è che lo scarto raffinato del petrolio. Tanti e diversi gli interrogativi che i rappresentanti della maggioranza pongono all'attenzione dell'amministrazione attiva del capoluogo. Il sindaco Franco Sammarco, quindi, è sollecitato a controllare se la nave aveva o meno le dovute autorizzazioni per effettuare lo scarico, ma soprattutto di tutelare la salute dei cittadini e in primis degli operai dell'area. Sulla stessa banchina dove è stato effettuato lo scarico del pet coke, inoltre, è stato anche scaricato del grano per scopi alimentari. Questo fatto aggrava la protesta e soprattutto la legittima preoccupazione. Tante a questo punto sono le domande che tutti si pongono, domande alle quali si spera possa risponde un coeso Consiglio Comunale il prossimo 9 ottobre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?