Salta al contenuto principale

Reggina, col Catania pareggio ingiusto

Basilicata

Amaranto troppo spreconi e imprecisi sotto porta. Paolucci illude il Catania di Zenga.Costa regala il pareggio. Il tecnico Orlandi: "Il risultato ci sta stretto". Domenica c'è lo stop

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Pari e patta tra Reggina e Catania anche se a ricriminare sono ancora una volta gli amaranto che, però, sono riusciti a evitare la beffa. Sprecona e imprecisa nelle conclusioni, la Reggina si è trovata più volte a tu per tu col portiere ma per violarla ha atteso prima il gol di Paolucci e poi la sua espulsione. Il pareggioo arriva grazie al difensore Costa che trova la sua prima rete in serie A. Orlandi che non ha brillato per le sostituzioni, in chiusura di gara ammette che "il risultato gli sta stretto" e plaude a Bizzarri. Le sue recriminazioni si fanno sentire anche se sa bene cosa fare. "Lavoreremo sodo - ha dichairato - approfitteremo della pausa di campionato per gli impegni della nazionale". La ripresa è prevista il 18 ottobre quando la Reggina del presidente Foti anticiperà contro la Fiorentina in Toscana.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?