Salta al contenuto principale

Vigor, le scuse di Zizza e l'obiettivo di mercato

Basilicata

Seconda divisione. "Mea culpa" del diesse dopo la squalifica. Zizza chiede scusa a tutti, alla sua società e a quella del Catanzaro

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Silvio Zizza chiede scusa a tutti, alla sua società e a quella del Catanzaro per ciò che è avvenuto durante il derby coi giallorossi. Così il direttore sportivo rompe il silenzio e attraverso una nota ufficiale si scusa dopo la squalifica che lo ha inibito fino al 4 novembre. Quindi il diesse dovrà partecipare alle gare dagli spalti a causa di una reazione fuori luogo dopo il raddoppio dei catanzaresi. A proposito delle voci su un possibile intervento sul mercato degli svincolati Zizza smentisce pur ammettendo l'esigenza di un difensore esterno sinistro. Intanto ieri la squadra ha sostenuto come al solito due allenamenti, uno la mattina e uno il pomeriggio. Ci sono da valutare le condizioni di Clasadonte che si è fratturato il dito sinistro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?