Salta al contenuto principale

Arresti Piromalli, "mio fratello chiarirà"

Basilicata

Parla Maria Grazia Laganà, deputato del Pd e moglie di Francesco Fortugno. "Fabio chiarirà sui contatti avuti con il sindaco di Gioia Tauro, Giorgio Dal Torrione" arrestato ieri

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

«Mio fratello chiarirà la questione». Lo ha detto il deputato del Pd Maria Grazia Laganà (nella foto) a proposito dei contatti avuti dal fratello Fabio con l’ex sindaco di Gioia Tauro Giorgio Dal Torrione, arrestato ieri per concorso esterno in associazione mafiosa. In particolare, secondo quanto riferisce la Polizia in un’informativa alla Dda di Reggio Calabria, Fabio Laganà, nel febbraio del 2008, avrebbe informato Dal Torrione della proroga della Commissione d’accesso nel Comune di Gioia Tauro. Maria Grazia Laganà è la vedova di Francesco Fortugno, il vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria ucciso in un agguato a Locri il 16 ottobre del 2005. «Anche se non è detto esplicitamente – ha detto Maria Grazia Laganà – ritengo che il Fabio di cui si parla nelle carte dell’inchiesta sia mio fratello. Sarà lui, comunque, a chiarire tutto»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?