Salta al contenuto principale

Rifiuti: stop uso discarica di Crotone per comuni del cosentino

Basilicata

Il sindaco di Castrovillari Blaiotta dice: "Castrovillari non può conferire i propri rifiuti a Crotone perchè da oggi quella discarica non può essere usata dai centri cosentini"

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

«Castrovillari non può più nemmeno conferire i propri rifiuti a Crotone perchè da oggi la discarica di quella città non può essere utilizzata dai centri della provincia di Cosenza». È quanto sostengono, in una nota, il sindaco di Castrovillari, Franco Blaiotta, e l’assessore all’Ambiente, Giuseppe Abbenante. «Siamo ormai oltre l’emergenza – aggiungono Blaiotta ed Abbenante – ed è indispensabile un’adeguata mobilitazione perchè si passi, una volta per tutte, a dare soluzione a questo problema che vede, proprio nella provincia di Cosenza, soltanto la presenza di tre discariche che non sono di grande portata e che non sono in grado di far fronte alle esigenze di smaltimento. Anche la discarica di Castrovillari risulta sequestrata dalla magistratura, come si sa, per l’incendio verificatosi a luglio scorso, vanificando, così, l’impegno che l'Amministrazione comunale aveva messo in atto per utilizzarla come discarica di servizio, compresa l’isola ecologica, il cui progetto esecutivo è fermo per le note vicissitudini precisate poc'anzi. Tutto ciò determina un vero e proprio allarme di portata sociale, di cui ciascuno, per la propria parte, deve assumersi le proprie responsabilità». «Il disservizio che ne potrà derivare, comunque – conclude la nota – non sarà imputabile a questa Amministrazione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?