Salta al contenuto principale

Delegazione Unical a Nanchino, in Cina

Basilicata

Scambio culturale tra la facoltà di Farmacia e la Repubblica popolare cinese avviata già da dieci anni con la presenza all'Unical di 150 stuedenti cinesi

Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

L'inizio delle attività del Master di I livello in "Applicazioni terapeutiche innovative attraverso la caratterizzazione fitochimica e farmaco-biologica delle piante della medicina tradizionale cinese», è un punto di arrivo di alto profilo scientifico e formativo dell’intensa attività di collaborazione e di scambi culturali tra la Facoltà di Farmacia e la Repubblica Popolare Cinese già avviata da oltre un decennio. L'attuale popolazione di oltre 150 studenti cinesi della Facoltà rappresenta oltre il 15% della popolazione totale di studenti cinesi iscritti in tutti gli atenei italiani. I percorsi formativi seguiti degli stessi studenti cinesi nella nostra facoltà hanno consentito per alcuni di essi, anche il conseguimento del titolo di dottore di ricerca.
Dice il prof. Sebastiano Andò, preside della Facoltà di Farmacia e Scienze della Nutrizione e della salute,nuovo polo di formazione sanitaria dell’Università della Calabria: “l'obiettivo è quello di costituire per la prima volta due piattaforme di ricerca parallele presso l’Università della Calabria e presso l’Università di Nanchino dedicate allo studio su basi molecolari dell’azione di alcuni estratti di piante medicinali caratterizzate dal punto di vista fitochimico e farmaco-biologico. Questo è l’inizio di una nuovo approccio allo studio delle piante della medicina tradizionale cinese, in accordo alle metodologie di laboratorio proprie della cultura scientifica occidentale, che ne amplierà l’applicazione terapeutica dando impulso straordinario a un nuovo capitolo della ricerca innovativa sul farmaco».
Una delegazione dell’Università della Calabria, guidata dal Preside Andò, dal Prof. Francesco Menichini, dal Prof.Giancarlo Statti, dal Dott.Domenico Sturino, dal dott.Fortunato Spinoso operatore televisivo e dai due dottori di ricerca cinesi, Gu Guowei e Hongyan Qi, insieme ai 13 allievi attualmente ospitati nel nostro campus universitario, di cui 10 di nazionalità cinese dal 26 al 31 ottobre prossimi si recherà presso l'Università di Nanchino.
Il master è stato selezionato e finanziato dal MIUR con il programma di internazionalizzazione del sistema universitario D.M.5 agosto 2004 n.262 art.23 triennio 2004/2006 e viene espletato in collaborazione con la China Pharmaceutical University di Nanchino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?