Salta al contenuto principale

Domani la presentazione del rapporto Caritas

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 31 secondi

La Calabria si appresta a presentare giovedì 30 ottobre il XVIII Dossier statistico nazionale sull'immigrazione Caritas/Migrantes congiuntamente a Roma e ad altre 20 città italiane, fra cui Catanzaro, il cui evento si svolgerà presso il palazzo della Provincia nella Sala del Consiglio, dalle 10 alle 13, con la presenza di Laura Boldrini, portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Il Dossier, utile sussidio di conoscenza del fenomeno migratorio, è un progetto di ricerca e sensibilizzazione facente capo a Caritas Italiana, Fondazione Migrantes e Caritas diocesana di Roma e si avvale della collaborazione di organizzazioni internazionali, strutture pubbliche nazionali, università, enti locali, organizzazioni sociali che si occupano di immigrazione e sponsor locali come la Regione Calabria e la Provincia di Crotone. L’edizione 2008 si articola in cinque parti: il contesto internazionale ed europeo, i soggiornanti stranieri in Italia, l'inserimento socio-culturale, il mondo del lavoro ed i contesti regionali; è preceduto da una scheda riepilogativa e si conclude con un inserto speciale dedicato ai rifugiati.Sono più di cento gli autori che hanno dato il loro contributo nelle 512 pagine complessive il cui titolo quest’anno recita «Lungo le strade del futuro» a sottolineare il percorso che la società italiana continuerà a solcare tramite la crescente presenza degli immigrati. Nell’introduzione al Dossier, mons. Vittorio Nozza della Caritas Italiana, mons. Piergiorgio Saviola della Fondazione Migrantes e mons. Guerino Di Tora della Caritas di Roma sottolineano che «vi sono aspetti importanti relativi al lavoro e all’integrazione sui quali da tempo segniamo il passo, ripetendo impostazioni inconcludenti. È invece l’ambito delle politiche di integrazione il banco di prova della capacità della classe dirigente di un paese chiamato ad affrontare il tema delle migrazioni». La presentazione di Catanzaro, patrocinata dalla Presidenza di giunta regionale, dalle Province di Catanzaro, Cosenza e Crotone, dal Comune di Catanzaro e dalla Camera di Commercio di Catanzaro, è stata organizzata dai rispettivi redattori regionali del Dossier, Massimo Martelli e Francesco Vizza, congiuntamente alle sedi regionali della Migrantes e della Caritas. Dopo l’iniziale distribuzione gratuita del dossier agli Enti e i saluti di S.E. Mons. Antonio Cantisani, Commissione Episcopale Migrazioni della CEI, Don Ennio Stamile, delegato regionale Caritas, e Teresa Melissari, direttore Ufficio Migrantes diocesano, sarà proiettato il video di Rainews 24 e sarà presentato il dossier, a cui seguirà l’intervento di Laura Boldrini, portavoce UNHCR. A conclusione del dibattito interverrà S.E. Mons. Antonio Ciliberti, arcivescovo metropolita Di Catanzaro-Squillace. All’incontro e al dibattito istituzionale hanno assicurato la loro presenza Sandro Calvosa, prefetto di Catanzaro, Antonio D’Acunto, prefetto presidente Commissione territoriale di Crotone (per la Calabria e la Basilicata) per il riconoscimento della protezione internazionale, Luigi Varratta, prefetto di Crotone, Arturo De Felice, questore di Catanzaro, Agazio Loiero, presidente della Giunta regionale, Wanda Ferro, presidente della Provincia di Catanzaro, Sergio Iritale, presidente della Provincia di Crotone, Rosario Olivo, sindaco del Comune di Catanzaro, Paolo Abramo, presidente Camera di Commercio, Ferdinando Aiello, assessore alle politiche sociali della provincia di Cosenza, Domenico Lucano, sindaco del Comune di Riace (Rc) e Daniela Trapasso, responsabile del Consiglio Italiano Rifugiati Calabria

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?