Salta al contenuto principale

Incidente mortale sulla 106

Basilicata

Una quarantaquattrenne, Caterina Olivadoti, è morta in località Pietragrande di Stalettì. La donna era alla guida di una Fiat Punto che si è scontrata con una Lancia Y

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Una donna, Caterina Olivadoti, di 44 anni, casalinga, è morta in un incidente stradale accaduto lungo la statale 106 jonica, in località Pietragrande di Stalettì. Caterina Olivadoti era alla guida di una Fiat Punto che, per cause in corso d’accertamento, si è scontrata frontalmente con un’altra vettura (una Lancia Y) condotta da una donna che ha riportato ferite non gravi. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche un’altra automobile il cui conducente è rimasto illeso. I rilievi sono stati fatti dai carabinieri della Compagnia di Soverato.Caterina Olivadoti, di Amaroni (Catanzaro), è morta pochi minuti dopo il violento impatto con una Y condotta da un’altra donna che, secondo quanto
verificato dai carabinieri, ha perso il controllo. Sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per rimuovere il cadavere della vittima dalle lamiere, operazione che ha richiesto diverso tempo e ha provocato l’interruzione del traffico per quasi 4 ore. L'altra donna coinvolta nello scontro, residente a Soverato, è stata trasportata in ospedale a scopo cautelativo. Non ha riportato
infatti ferite gravi ma si trova in evidente stato di choc. Dopo lo
scontro frontale tra le due vettura, una terza automobile ha tamponato il blocco delle incidentate ma senza conseguenze per il conducente.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?