Salta al contenuto principale

Cosenza, lo studente si è impiccato

Basilicata

Giovanni Mancina, 26 anni, scomparso sabato scorso da Rende dove risiedeva per motivi di studio è morto suicida. Il corpo è stato ritrovato nella Locride appeso a un albero

Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

E' morto suicida Giovanni Mancini, lo studente universitario di 26 anni che era scomparso il 25 ottobre scorso a Cosenza.
Mancini si è impiccato ad un albero nella frazione Santa Domenica di Placanica, nella Locride. Il suo cadavere è stato trovato dal Corpo forestale dello Stato. Il giovane, che era residente a Nocera Terinese (Catanzaro) ma viveva a Cosenza per motivi di studio, aveva lasciato la sua auto (una Fiat Brava) lungo la vicina strada provinciale. Mancini non ha lasciato nulla di scritto per spiegare i motivi del suicidio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?