Salta al contenuto principale

Sequestrata droga a Bisignano

Basilicata

Una persona è stata arrestata per coltivazione illecita di stupefacenti. Denunciata la madre del 25enne finito in manette, già noto agli inquirenti

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Un maxi sequestro di 21 kg di marijuana è stato effettuato dai carabinieri di Rende, questa mattina, a Bisignano. I militari del Norm con la collaborazione degli uomini della stazione di Bisignano e del nucleo cinofili del Goc di Vibo
Valentia hanno trovato la coltivazione illecita in contrada Macchia Monaci e arrestato Vittorio Conte, operaio di 25 anni già noto alle forze dell’ordine. Anche la madre, R.M. 45enne incensurata, è stata sorpresa dai carabinieri e denunciata per coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. Nella perquisizione operata tra la casa colonica e l'annesso deposito per attrezzi agricoli di proprietà di Conte sono stati trovati anche un bilancino di precisione e attrezzatura per il confezionamento. 
Conte, è accusato di avere gestito in un terreno attiguo alla propria abitazione una coltivazione di marijuana, composta da decine di piante ed è stato portato nel carcere di Cosenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?