Salta al contenuto principale

Maxi sequestro di droga e armi a Reggio

Basilicata

In manette è finito Pietro Amato, un giovane di 23 anni. L'operazione è stato condotta dalla squadra mobile di Reggio Calabria con la partecipazione del commissariato di Bovalino

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

Ventuno chili di droga sono stati sequestrati nella Locride dalla polizia che ha anche arrestato un giovane di 23 anni, Pietro Amato, di Natile di Careri. L’operazione, condotta dalla squadra mobile di Reggio Calabria, con la collaborazione del personale del Commissariato di Bovalino, è giunta al termine di una indagine che ha portato alla perquisizione dell’abitazione del giovane. In casa e in un furgone in disuso nella sua disponibilità, gli agenti hanno recuperato la sostanza stupefacente.
Gli uomini della squadra mobile di Reggio Calabria e del commissariato di Bovalino hanno trovato anche una pistola e diverse munizioni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?