Salta al contenuto principale

Armi, un arresto a Tarsia

Basilicata

Una persona è finita in manette a Tarsia (Cs) per detenzione abusiva di armi e munizioni da guerra. Si tratta di Guido Sinopoli, di 60 anni

Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

I carabinieri della compagnia di San Marco Argentano hanno arrestato a Tarsia, con l'accusa di detenzione abusiva di munizioni da guerra, di armi e di omessa custodia, Guido Sinopoli, di 60 anni.
Sinopoli, che già deteneva regolarmente due fucili e una carabina, nel corso di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di tre munizioni da guerra, calibro 5,56 Nato; di una carabina non depotenziata di fabbricazione russa, illegalmente introdotta in Italia, e di una pistola lanciarazzi modificata, tutte detenute illegalmente. L’arrestato è stato portato nel carcere di Castrovillari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?