Salta al contenuto principale

Arrestato rapinatore ufficio postale di Villa San Giovanni

Basilicata

E' finito in manette Salvatore Mirabello, autore della rapina compiuta nell'ufficio postale di Villa San Giovanni il 3 novembre scorso

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

E’ stato identificato l'autore della rapina commessa lo scorso 3 novembre nell’ufficio postale di Villa San Giovanni (Rc). I carabinieri hanno arrestato Salvatore Mirabello, 46enne di Catona già conosciuto alle Forze dell’ordine.
I militari hanno anche recuperato il bottino, circa seimila euro, in
un’impegnativa attività di perquisizione nell’abitazione di Mirabello, dopo una serie di appostamenti durati diversi giorni in cui hanno controllato i movimenti dei familiari dell’uomo. Il gruzzolo era nascosto in un barattolo sotto la cuccia dei due cani, in giardino, coperta da un cumulo di terra.
All’identificazione del responsabile si è giunti attraverso la visione dei filmati registrati nell’ufficio postale dalle telecamere a circuito chiuso, dove si trovavano oltre trenta persone in fila.
Mirabello ha fatto irruzione con un cappellino, una calzamaglia da donna sul volto e con un taglierino in mano si è fatto consegnare i soldi dai dipendenti agli sportelli. Nella concitazione dell’evento ha strattonato anche una povera impiegata che è finita a terra.
I carabinieri hanno trovato subito gli oggetti usati per la rapina che sono tuttora al vaglio del Ris di Messina per comparare le tracce lasciate sul cappello e sulla calzamaglia con il Dna del sospettato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?