Salta al contenuto principale

Ambiente, Reggio partecipa a gara su riciclo carta

Basilicata

Reggio Calabria è tra le sei città che quest’anno si contenderanno il titolo di "regina del riciclo italiana" nell’ambito dell'iniziativa "Riciclo aperto"

Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

Ci sarà anche Reggio Calabria tra le sei città che quest’anno si contenderanno il titolo di "regina del riciclo italiana" nell’ambito delle Cartoniadi nazionali, la gara disputata durante manifestazione "Riciclo aperto".
La sfida consiste nel riuscire in 30 giorni, dal 15 novembre al 15 dicembre, a incrementare la propria raccolta differenziata di carta e cartone rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
La prima città classificata riceverà un premio di 50 mila euro da devolvere in progetti di natura ambientale o sociale, che verranno stabiliti con un referendum dai cittadini stessi.
Alla sifda, oltre a Reggio Calabria, partecipano anche Milano, Roma, Firenze, Bologna e Palermo.
«Questa manifestazione – afferma il direttore generale di Comieco – è una grande opportunità per tutti i cittadini calabresi di vedere in modo diretto come la carta da semplice rifiuto si può trasformare in una risorsa. Le proiezioni per il 2008 ci dicono che la Calabria è la terzultima regione italiana per la raccolta di carta e cartone, con una media di 19,1 kg/ab che supera solo il Molise (19,0 kg/ab) e la Sicilia (13,7 kg/ab).
Siamo però convinti che iniziative come Riciclo Aperto e le Cartoniadi possano rappresentare un forte stimolo e un contributo significativo al miglioramento della raccolta».
Fare la raccolta differenziata non solo consente di riciclare risorse preziose ma contribuisce a ridurre l’effetto serra. Secondo una ricerca di Comieco per ogni tonnellata di carta e cartone riciclata si riparmiano emissioni per 1,308 tonnellate di CO2 mentre riciclando una scatola di scarpe, un giornale e uno scatolone si compensano le emissioni che un’auto di piccola cilindrata produce per percorrere 9 chilometri. Gli impianti che aderiscono all’iniziativa sono: Consorzio Valle Crati di Rende; Ecoshark Igiene Ambientale di Ricadi; Ra.Di di Palmi e Reggio Maceri & Servizi Ambientali di Reggio Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?