Salta al contenuto principale

Protestano i lavoratori della "Romano"

Basilicata

Scioperano i lavoratori del gruppo Romano. Interrotto oggi il trasporto pubblico locale su gomma, a Crotone, ed in tutto il territorio provinciale

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Uno sciopero dei lavoratori del gruppo Romano ha causato, oggi, l’interruzione del trasporto pubblico locale su gomma a Crotone ed in tutto il territorio provinciale. Alla protesta ha aderito, secondo fonti sindacali, circa il 95 per cento della forza lavoro. Al momento sono sospese tutte le corse fornite dalla "Romano autolinee regionali", mentre non sono previste interruzioni per le corse interregionali fornite dalla «F.lli Romano spa».
Dopo l’astensione nazionale dalle attività lavorative per 24 ore, attuata ieri, lunedì 10 novembre, per il rinnovo del contratto nazionale di categoria, lo sciopero ha preso una piega tutta locale con i lavoratori del gruppo crotonese che hanno spontaneamente deciso di estendere la protesta nei confronti della Regione. Quest’ultima, infatti, per un contenzioso con le aziende del settore sulla firma del contratto di servizio 2008, ha bloccato i trasferimenti trimestrali alle imprese. Il gruppo Romano ha quindi comunicato ai propri dipendenti che ha sospeso il pagamento dello stipendio di ottobre per mancanza di liquidità. Ieri sera i lavoratori hanno inscenato una protesta di alcune ore, bloccando con una ventina di pullman il centro di Crotone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?