Salta al contenuto principale

Rifiuti, in città è ripresa la raccolta

Basilicata

Dopo due giorni di interruzione, la notte scorsa è ripresa la raccolta dei rifiuti a Cosenza, "anche se - ha detto il sindaco Perugini - non a regime"

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

E' ripresa la notte scorsa la raccolta dei rifiuti a Cosenza, dopo due giorni di interruzione. La situazione sta dunque migliorando anche se, come ha rilevato il sindaco Salvatore Perugini, «ancora non è a regime».
A giudizio del primo cittadino, che alla fine di settembre fu costretto ad emettere un’ordinanza per ordinare alla società Valle Crati di provvedere allo smaltimento, i problemi che hanno originato i ritardi nella raccolta sono interni alla società stessa la cui maggioranza è detenuta da un consorzio che riunisce 43 comuni del Cosentino.
Tre componenti pubblici del consiglio d’amministrazione della società sono dimissionari e nei prossimi giorni è in programma l'assemblea dei soci per le nuove nomine. «Dobbiamo valutare – ha detto Perugini – se è possibile rilanciare la Valle Crati, altrimenti dovremo studiare una soluzione alternativa. Anche per via del consiglio dimissionario, l’organizzazione del servizio di raccolta adesso è carente». In questi giorni, i sindaci che fanno parte del consorzio si stiamo sentendo in maniera informale per arrivare ad avere una linea comune in vista dell’assemblea.
«Allo stato, comunque – ha sostenuto Perugini – non ci sono rischi particolari. La speranza è di riuscire a dare un segnale di svolta entro una decina di giorni».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?