Salta al contenuto principale

Fratelli arrestati a Pizzo

Basilicata

I due, un uomo e una donna, non hanno rispettato l'obbligo assoluto di dimora nella provincia di Vibo. Giuseppe e Francesca, 43 e 35 anni, erano già noti alle forze dell'ordine

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Pochi giorni fa il Gip del l Tribunale di Vibo Valentia aveva disposto nei loro confronti l'obbligo assoluto di dimora nella provincia di Vibo Valentia. Ma due fratelli di Pizzo, Giuseppe e Francesca Di Iorgi, 43 e 35 anni, noti alle forze dell’ordine, non lo hanno rispettato. I Carabinieri di Pizzo li hanno perciò arrestati. Gli uomini della Benemerita hanno aspettato che i due, arrestati sabato scorso dagli uomini dell’Arma di Lamezia Terme con l’accusa di resistenza e violenza ai danni di alcuni militari, fossero rimessi in libertà e quindi hanno provveduto a rintracciarli in pochi minuti ed a notificare loro il nuovo provvedimento cautelare degli arresti domiciliari. Così, in poche ore, i due fratelli sono usciti dalle carceri della piana lametina per vedersi rinchiudere all’interno del proprio appartamento, con il divieto assoluto di uscirne.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?