Salta al contenuto principale

Venerdì apre la variante di Badia

Basilicata

Alle ore 11 verrà inaugurata la variante che collega Limbadi a Nicotera. La nuova bretella costituisce un’alternativa alla strada provinciale 30, nel tratto che congiunge i due centri

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Venerdì 14 novembre, alle ore 11.00, verrà inaugurata la variante di Badia, che collega Limbadi a Nicotera. La nuova bretella costituisce un’alternativa alla strada provinciale 30, nel tratto che congiunge i due centri abitati, dove subisce un notevole restringimento che costringe i veicoli in transito a procedere a senso unico alternato, con grande disagio per i residenti. L'intervento della Provincia elimina questa criticità della rete viaria, grazie alla realizzazione di una variante a due corsie lunga circa 900 metri e caratterizzata da un tracciato ondulato che si inserisce al meglio nel contesto morfologico della zona, inducendo inoltre i veicoli a rallentare quando giungono in prossimità degli svincoli di entrata e uscita. I lavori per la costruzione di questa nuova arteria, inoltre, hanno permesso di portare alla luce un’antichissima necropoli greca, con resti umani in ottimo stato di conservazione e numerosi manufatti. Da qui, la collaborazione constante con la Sovrintendenza ai beni archeologici, che ha monitorato l'intervento e recuperato i reperti. Alla cerimonia inaugurale interverranno, tra gli altri, il presidente della Provincia Francesco De Nisi, l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Barbuto, i sindaci di Nicotera e Limbadi, rispettivamente Salvatore Reggio e Rosario Spasari, e l’archeologa responsabile dello scavo, Anna Maria Rotella, in rappresentanza della Sovrintendenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?