Salta al contenuto principale

Nascondeva kalashnikov in casa, arrestato

Basilicata

Un uomo, Francesco Ferraro, di 39 anni, è stato arrestato dagli agenti del commissariato della polizia di Stato a Cittanova per detenzione illegale di armi da guerra e munizioni

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Un uomo, Francesco Ferraro, di 39 anni, è stato arrestato dagli agenti del commissariato della polizia di Stato a Cittanova per detenzione illegale di armi da guerra. I poliziotti hanno compiuto una perquisizione nell’abitazione di Ferraro ed hanno trovato un Kalashnikov e 200 munizioni. Il fratello di Ferraro è stato denunciato per l’omessa custodia di altre armi detenute legalmente. Il questore di Reggio Calabria, Santi Giuffrè, ha disposto che vengano intensificate le indagini per individuare la provenienza del Kalashnikov. Nel giro di pochi giorni, infatti, è il secondo fucile mitragliatore che viene trovato dagli investigatori nella disponibilità di un incensurato nella zona della Piana di Gioia Tauro. L’arma sarà sottoposta ad esami balistici per accertare se è stata utilizzata per compiere reati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?