Salta al contenuto principale

Non mandano i figli a scuola, denunciati

Basilicata

Tredici persone sono state denunciate nel cosentino per non aver iscritto i propri figli alla scuola dell'obbligo.

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Tredici persone sono state denunciate dai carabinieri in provincia di Cosenza con l’accusa di non avere iscritto i figli alla scuola dell’obbligo.
Le denunce sono state fatte dai militari della Compagnia di San Marco Argentano nei comuni di Santa Sofia d’Epiro, Spezzano Albanese e San Lorenzo del Vallo.
I ragazzi che non hanno ottemperato all’obbligo scolastico hanno un’età compresa tra i 9 ed i 14 anni.
In alcuni casi i genitori denunciati sono nomadi. In altri sono agricoltori e venditori ambulanti che non mandavano i figli a scuola per farsi aiutare nel loro lavoro. Le indagini dei carabinieri proseguono per accertare altri casi di dispersione scolastica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?