Salta al contenuto principale

Incendiati nel Cosentino mezzi per raccolta rifiuti

Basilicata

Sono cinque e tutti adibiti alla raccolta dei rifiuti dei comuni della Valle del Savuto. Per il momento non si sono identificati gli autori del gesto. Sull'episodio indagano i carabinieri

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Cinque automezzi adibiti alla raccolta dei rifiuti dei comuni della valle del Savuto sono stati dati alle fiamme da ignoti. Sull'episodio indagano i carabinieri che stanno cercando i responsabili del gesto. Sul caso è giunta una nota del presidente della Provincia Mario Oliverio che ha chiesto alle forze
dell’ordine e alla magistratura di chiarire al più presto l’accaduto. "E' un fatto di gravità inaudita che non può essere in alcun moto sottovalutato e tanto meno considerato un falso incidentale da mettere tra parentesi", ha detto Oliverio. "La distruzione, chiaramente frutto di un disegno premeditato -prosegue il presidente della Provincia - degli automezzi di una delle poche società miste che presentano un bilancio non fallimentare e che garantisce un servizio adeguato di raccolta dei rifiuti assume un significato inquietante in un momento nel quale si vive una situazione di permanente emergenza e di seria difficoltà delle società di gestione preposte alla raccolta dei rifiuti solidi urbani".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?