Salta al contenuto principale

Le strade dedicate alle vittime di mafia

Basilicata

Alcune strade della città di Vibo Valentia sono state intitolate alle vittime della mafia, nell'ambito della Carovana Antimafia

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

Le vie del quartiere «Feudotto» di Vibo Valentia sono state intitolate stamattina a vittime della mafia: Paolo Borsellino, Giovanni Falcone, Rosario Livatino, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Pier Santi Mattarella, Pio La Torre, Giuseppe Fava, don Pino Pugliesi. L'intitolazione è avvenuta in occasione dell’appuntamento con la carovana antimafia, giunta in città. «Abbiamo voluto – ha detto il sindco Franco Sammarco – che questi nomi fossero tutti insieme perchè rappresentano la storia del riscatto dalla mafia e desideriamo che rimangano incisi nella memoria collettiva. Vogliamo che l’iniziativa si estenda anche nel resto del Paese». Su un terreno al centro del quartiere dove dovrebbe sorgere un parco, è stato piantato un alberello d’ulivo come simbolo della legalità. Alla cerimonia oltre al sindaco, hanno partecipato il prefetto Mario Sodano, i rappresentanti delle forze dell’ordine, i sindacati e «Libera» con in testa il presidente provinciale monsignor don Peppino Fiorillo. «Bisogna passare dalle parole ai fatti. E quello che stiamo facendo qui stamattina – ha sottolineato il religioso - è un esempio».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?