Salta al contenuto principale

Rissa tra marocchini, due denunce a Catanzaro

Basilicata

I poliziotti li hanno denunciato a piede libero per il reato di lesioni personali volontarie reciproche. Il fatto è avvenuto ieri sera, intorno alle ore 21.30 circa, su Corso Mazzini

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

I poliziotti hanno denunciato a piede libero a Catanzaro due extracomunitari per il reato di lesioni personali volontarie reciproche. Ieri sera, intorno alle ore 21.30 circa, è giunta al 113 della sala operativa della Questura una segnalazione telefonica riguardante una violenta lite in corso fra due cittadini extracomunitari in Corso Mazzini. Gli operatori della Squadra Volanti, intervenuti immediatamente sul posto, si sono trovati di fronte alla scena di due uomini che, feriti e sanguinanti, si stavano prendendo a pugni fino a cadere entrambi per terra, privi di sensi. Gli agenti hanno quindi provveduto a far intervenire subito le ambulanze per accompagnarli al pronto soccorso dell’ospedale «Pugliese» dove gli stranieri, che nonostante le condizioni fisiche critiche, nel frattempo avevano ripreso conoscenza, sono andati nuovamente in escandescenza cercando ancora di colpirsi a vicenda tanto da rendere necessario l’intervento dei poliziotti per permeterre al personale sanitario di prestare le cure necessarie. M.B., 31 anni, ed A.R., 43, marocchini residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno, sono stati sedati e ricoverati per i vari traumi riportati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?