Salta al contenuto principale

Discarica abusiva sequestrata a Carpanzano

Basilicata

La polizia provinciale di Cosenza ha chiuso l'area. La superficie è di 200 metri quadri ed è posta a poca distanza dalla zona cimiteriale del paese. Su di essa rifiuti di vario genere

Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

Una discarica abusiva contenente rifiuti speciali e pericolosi è stata sequestrata a Carpanzano dalla Polizia provinciale di Cosenza. Nell’area, che ha una superficie di 200 metri quadri ed è posta a poca distanza dalla zona cimiteriale del paese, sono stati depositati rifiuti di vario genere come materiali da demolizione, carcasse di pneumatici, accumulatori esausti, rifiuti plastici e ferrosi, rifiuti ingombranti, vetro, contenitori di olio minerale, materassi, mobili e altro. Gli agenti ganno rilevato segni di combustione per cui si ritiene che molti rifiuti siano stati in passato dati alle fiamme.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?