Salta al contenuto principale

Fortugno, a Locri oltre cento le udienze svolte

Basilicata

Il processo, che si celebra davanti alla Corte d’Assise ha avuto inizio il 30 maggio del 2007. Nel corso del dibattimento sono stati sentiti oltre 150 testi. Il primo dicembre parlerà il Pm

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Sono state oltre cento le udienze che si sono svolte fino ad oggi del processo sull'omicidio di Francesco Fortugno. Il processo, che si celebra davanti alla Corte d’assise presieduta da Olga Tarzia, ha avuto inizio il 30 maggio del 2007. Nel corso del dibattimento sono stati sentiti oltre 150 testi. Tra loro ci sono stati i presidenti della Giunta e del Consiglio regionali della Calabria, Agazio Loiero e Giuseppe Bova, i parlamentari Angela Napoli e Nicodemo Oliverio e l’ex deputato Saverio Zavettieri. Dopo la conclusione dell’istruttoria dibattimentale è stato fissato per lunedì primo dicembre l’inizio della requisitoria dei due pm, Mario Andrigo e Marco Colamonaci, che proseguirà nelle udienze fissate per il 3, 4 e 5 dicembre. Il 9 parleranno gli avvocati delle parti civili ammesse dalla Corte d’assise: la famiglia Laganà-Fortugno, la Regione Calabria, la Provincia di Reggio, il Comune e l’Azienda sanitaria di Locri. Seguiranno le arringhe dei difensori degli imputati, che proseguiranno fino all’udienza fissata per il 22 dicembre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?