Salta al contenuto principale

Fermano prostitute, sequestrate le auto

Basilicata

Tre persone, sorprese mentre contattavano altrettante prostitute sulla Statale 106, sono state multate. I carabinieri hanno anche sequestrato le loro auto

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Tre persone, sorprese mentre contattavano altrettante prostitute a Corigliano Calabro, lungo la statale 106 jonica, sono state multate dai carabinieri, che hanno anche sequestrato le loro automobili.
I provvedimenti sono stati adottati in esecuzione dell’ordinanza emessa nei giorni scorsi dal commissario prefettizio del Comune di Corigliano Calabro, che ha vietato la sosta degli automobilisti ed i contatti con prostitute lungo la statale 106 jonica per i pericoli che ne derivano per la circolazione stradale.
Le persone multate e che hanno subito il sequestro delle loro automobili sono A.S. di 28 anni, romeno; F.G., di 24, e P.E., di 53, entrambi di Acri. I militari hanno contravvenzionato anche quattro prostitute, tutte di origine romena.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?