Salta al contenuto principale

Regione: nel 2007, il Consiglio approva 12 leggi in più

Basilicata

Il Consiglio regionale calabrese, lo scorso anno avrebbe approvato 12 leggi in più rispetto al preceente. Il dato emerge dal Rapporto sulla legislazione 2007

Tempo di lettura: 
1 minuto 54 secondi

Un significativo aumento della produzione legislativa, con l'approvazione di 12 leggi in piu' rispetto al 2006; una maggiore corposita' degli interventi normativi rispetto a tutti gli indicatori di misura (articoli e commi); un piu' ponderato esame ed approfondimento dei provvedimenti, desumibile anche dalla maggiore durata dell'iter fino all'approvazione. Sono questi gli aspetti piu' salienti del Rapporto sulla legislazione calabrese 2007, reso noto dal presidente della Commissione per la qualita' e fattibilita' delle leggi, Egidio Chiarella, insieme ai componenti dello stesso organismo, Giulio Serra, Francescantonio Stillitani, Maurizio Feraudo e Gesuele Vilasi. Curato dal settore legislativo del Consiglio regionale e stampato in volumetto, il Rapporto 2007 - spiega Chiarella - "e' frutto di un'analisi rigorosa e puntuale. Chiaro, facilmente consultabile, il testo offre un quadro completo del lavoro compiuto lo scorso anno dalla massima Assise calabrese". Copia del dossier sulle leggi regionali dell'anno 2007, e' stata trasmessa alla Deputazione calabrese, ai Sindaci, agli Enti locali, alle Associazioni che hanno una relazione diretta o indiretta con la Regione Calabria e, per la prima volta, anche alle maggiori biblioteche calabresi. "Pur riproducendo impostazioni di fondo e contenuti dei rapporti 2005 e 2006, quello 2007 - spiega Chiarella - presenta significativi elementi innovativi. Rispetto ai precedenti, infatti, il nuovo testo e' piu' ricco sia sotto il profilo statistico-quantitativo, che sotto l'aspetto dell'approfondimento dei contenuti dell'intera produzione normativa. Tutto questo si e' reso possibile attraverso l'introduzione di nuovi elementi d'analisi. Tra questi, ricordiamo, le tabelle recanti schede informative sintetiche delle leggi approvate con relativo iter legislativo (analogo lo schema per la produzione regolamentare); l'analisi dell'iniziativa legislativa; l'inserimento di un paragrafo sui rapporti interistituzionali e infine un capitolo dedicato alle leggi che hanno dato, fin qui, attuazione a previsioni statutarie. "Ma scendendo nel dettaglio, vediamo - dice Chiarella - quali sono i dati e le peculiarita' riscontrati nel rapporto 2007. Operando un distinguo in funzione del soggetto proponente, risulta che le proposte della Giunta hanno avuto un iter pari a 135 giorni mentre quelle di origine consiliare, 153 giorni". Passando ad esaminare i contenuti della legislazione regionale 2007, "l'analisi - spiega il presidente della commissione consiliare - evidenzia come le leggi piu' numerose siano quelle riconducibili al macrosettore 'Ordinamento istituzionale' che, con dieci leggi approvate pari al 34%, incrementa la percentuale, rispetto al 2006, di 18 punti, seguite da quelle del macrosettore 'Territorio, ambiente ed infrastrutture' con 6 leggi pari al 20% delle leggi approvate.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?