Salta al contenuto principale

Auto danneggiate a Ricadi, fermati 4 bolognesi

Basilicata

Individuati e denunciati in stato di libertà dai carabinieri della Compagnia di Tropea i responsabili di alcuni danneggiamenti di auto avvenuti l’estate scorsa a Ricadi

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Sono stati individuati e denunciati in stato di libertà dai carabinieri della Compagnia di Tropea i responsabili di alcuni danneggiamenti di auto avvenuti l’estate scorsa a Ricadi.
Si tratta di quattro giovani della provincia di Bologna, A.A. di 21 anni, A.D. (20), F.F. (22) e S.L. (20), i quali, nella notte del 14 agosto, a seguito di un diverbio avuto con un avventore di una discoteca, a Capo Vaticano, hanno incendiato la sua auto, una Fiat 600, in località Frizza, dandosi poi alla fuga. Secondo quanto è emerso delle indagini, i militari di Spilinga li avrebbero individuati anche come i responsabili di ulteriori danneggiamenti di auto avvenuti nella successiva notte del 16 agosto. In particolare si tratta di una Jeep Cherokee e di una Citroen C3, il tutto avvenuto nei pressi di un’altra discoteca della zona. I quattro sono accusati di danneggiamento con l’aggravante dei futili motivi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?