Salta al contenuto principale

La Fondazione Kennedy approda in Calabria

Basilicata

Cresce l’interesse per la Calabria della Fondazione intitolata a Robert Kennedy, di cui è presidente la figlia Kerry, che collabora con la regione dal 2006

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Continua l’interesse per la Calabria della Fondazione intitolata a Robert Kennedy, di cui è presidente la figlia Kerry che già nel 2006 aveva avviato un rapporto di collaborazione con la nostra regione, incontrando il Presidente della Regione Agazio Loiero.
Il Progetto – spiega una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta regionale – prevedeva la distribuzione gratuita, nelle scuole calabresi che vi hanno aderito, del manuale educativo «Coraggio senza confini». A seguito del riconoscimento, da parte del Ministero della Pubblica Istruzione, come ente formatore, la Fondazione ha organizzato, per giovedì quattro dicembre, una giornata di formazione per venti persone. Prenderà il via alle ore dieci con la relazione di Laura Cirella di Amnesty Internazional sulla «Dichiarazione universale dei Diritti dell’Uomo» e seguirà con l’illustrazione del progetto «Coraggio senza confini», da parte di Valentina Pagliai della Fondazione Kennedy.
Alla giornata di studio parteciperanno il Liceo Scientifico – Zaleuco ed il Liceo Classico «Tommaso Campanella di Reggio Calabria; l’Istituto Magistrale «Tommaso Campanella» ed il Liceo Classico «Pasquale Galluppi» di Catanzaro; l’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri «Eleonora De Fonseca Pimentel» ed il Liceo Classico «Giacchino da Fiore» di Cosenza; il Liceo Classico «Pitagora» ed il Liceo Classico «Diodato Borrelli» di Crotone; il Liceo di Tropea ed il Liceo Scientifico «G. Berto» di Vibo Valentia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?