Salta al contenuto principale

Sequestrato manufatto con tetto in amianto

Basilicata

A Surdo di Rende (Cs), la Polizia provinciale di Cosenza ha sequestrato un manufatto che presentava il tetto in amianto, pericoloso per la salute pubblica

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Gli Agenti del Nucleo Ambiente della Polizia Provinciale di Cosenza hanno individuato e posto sotto sequestro, in località Surdo di Rende (CS), un manufatto con il manto di copertura in cemento amianto, completamente deteriorato. Dal sopralluogo effettuato è emerso che il manto di copertura, di circa 200 metri quadrati, presenta evidenti segni di corrosione, Questo comporta un rischio di dispersione, a causa degli agenti atmosferici, delle polveri inquinanti nell’ambiente circostante, con grave pericolo per le persone residenti, considerato che il manufatto si trova in una zona nelle cui immediate vicinanze sono presenti numerose abitazioni. Dato il reale pericolo per la salute dei residenti, si è immediatamente proceduto al sequestro dell’area, in modo da inibire l’accesso alle persone e per consentire la successiva bonifica. Dalle indagini effettuate dagli agenti, il fabbricato è risultato essere di proprietà di una società con sede a Cosenza. Del sequestro è stata informata la Procura della Repubblica di Cosenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?