Salta al contenuto principale

Trasporti, fa il suo esordio "frecciargento"

Basilicata

Dal 14 dicembre prossimo il treno, nuovo modello ad assetto variabile, collegherà la Calabria con Roma. Il servizio è stato presentato a Reggio dal direttore di Trenitalia Giovanni Cassola

Tempo di lettura: 
1 minuto 31 secondi

Si chiama «Frecciargento», ed un nuovo modello ad assetto variabile, il nuovo treno che dal 14 dicembre collegherà la Calabria con Roma. Il servizio è stato presentato questa mattina a Reggio Calabria dal direttore della Divisione Passeggeri nazionale ed internazionale di Trenitalia Giovanni Cassola , alla presenza dell’assessore regionale ai trasporti Demetrio Naccari Carlizzi. Il pendolino di ultima generazione «Frecciargento» (acronimo tecnico di ETR 600) è un elettrotreno dotato di due motori distribuiti su tutto il convoglio , capaci di assicurare ottimi spunti di accelerazione e una velocità di punta di 250 chilometri orari. Il designer moderno ed essenziale unisce le due vetture business, con cento posti a sedere, alle quattro economy che offrono 332 posti, mentre nella terza carrozza è situato il bar, la postazione per i clienti con difficoltà motorie, con pedana di incarrozzamento e toilette dedicata, e la cabina del personale di bordo. Il collegamento di Eurostar veloci tra la città dello Stretto e la capitale interessa due fasce orarie. Al mattino il convoglio partirà da Reggio alle ore 6,46 per giungere a Roma Termini a mezzogiorno, in cinque ore e quattordici minuti, rispetto alle 6 ore e 21 primi di oggi. Da Roma verso Reggio la partenza è prevista alle 17 con arrivo a Reggio alle 22,14. Le tariffe praticate da Trenitalia sono abbastanza contenute da Reggio a Roma il costo del biglietto è di 85 euro andata e ritorno, da utilizzare nello stesso giorno, mentre da Lamezia Terme (tempo di percorrenza 3 ore e 59 minuti) è di 65 euro. Un maggiore risparmio di cinque euro sul costo del biglietto andata e ritorno è previsto per quanti si forniscono di ticket di viaggio con Internet. Il comfort dei viaggiatori è affidato a sedili ergonomici, studiati per assicurare il massimo di comodità, reclinabili e con poggiatesta regolabili. Tutti i sedili, poi, sono dotati di dispositivi per la diffusione sonora, punto luce di lettura personalizzato e presa di alimentazione per computer e telefonini cellulari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?