Salta al contenuto principale

Ferito il direttore della Camera di Commercio cosentina

Basilicata

E' stato ferito da un colpo d'arma da fuoco, nella centralissima Corso Mazzini, il direttore della camera di Commercio di Cosenza, Fedele Adamo

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Il direttore della Camera di Commercio di Cosenza, Fedele Adamo, di 55 anni, è stato ferito ieri sera, in maniera lieve, da un colpo d’arma da fuoco esploso da una persona, al momento ignota, mentre la vittima si trovava in una traversa del centralissimo Corso Mazzini del capoluogo calabrese. Adamo è rimasto ferito ad un gluteo. Alla polizia, che indaga sull'accaduto, ha detto di non saper spiegare il movente dell’agguato.
«Non riesco a spiegarmi il motivo per cui mi hanno sparato», detto il direttore della Camera di commercio cosentina, dopo essere stato portato in ospedale. La persona che ha ferito Adamo si è allontanata a piedi. Adamo ha raccontato di non avere visto la persona che ha sparato e di avere scambiato all’inizio il colpo di pistola per lo scoppio di un mortaretto. L’uomo si è poi accorto di essere stato ferito e si è fatto accompagnare in ospedale. Sul ferimento indagano la Squadra mobile e la Digos della Questura di Cosenza, sotto le direttive del questore, Raffaele Salerno. Gli investigatori, al momento, riguardo il movente del ferimento di Adamo, non escludono alcuna ipotesi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?