Salta al contenuto principale

Operazione "Ursaru", arrestati due romeni

Basilicata

Sono stati catturati due dei tre romeni sfuggiti all’operazione «Ursaru» portata a termine lo scorso 10 ottobre dalla polizia del commissariato di Castrovillari

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

In manette due dei tre romeni sfuggiti all’operazione «Ursaru» portata a termine lo scorso 10 ottobre dalla polizia del commissariato di Castrovillari. Nel corso dell’operazione, che aveva portato all’esecuzione di dieci ordinanze di custodia cautelare in carcere, era stata stroncata un’organizzazione criminale dedita allo sfruttamento e al favoreggiamento della prostituzione, con a capo un gruppo di rumeni operanti nella sibaritide e nell’Emilia Romagna.
In particolare, grazie al mandato di arresto europeo disposto dalla polizia di Castrovillari, all’aeroporto di Lisbona (Portogallo) è stato tratto in arresto, il 5 dicembre scorso, Nicolae Adrian Nica, e tre giorni dopo a Modane (Francia) è stato arrestato Lucian Barbu. Resta ancora latitante solo Daniela Paun.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?