Salta al contenuto principale

Arrestato il latitante Giuseppe Barbaro

Basilicata

Affiliato al clan che assieme alle famiglie Trimboli e Morando di Platì (Rc), è specializzato nell’importazione di droga, soprattutto cocaina, dal Sud-America

Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Il latitante Giuseppe Barbaro, 40 anni, considerato esponente di spicco dell’omonimo clan di Platì (Reggio Calabria), è stato arrestato dagli uomini del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Catanzaro.
Barbaro, colpito da un ordine di arresto nell’ambito di una operazione contro il traffico internazionale di sostanze stupefacenti, è stato catturato a Salerno, mentre in compagnia di un altro calabrese, incensurato, era intento a fare shopping nel centro della città campana.
Secondo gli inquirenti l’uomo è organico al clan che assieme alle famiglie Trimboli e Morando, sempre di Platì, è specializzato nell’importazione di ingenti quantitativa di droga, soprattutto cocaina, da Sud-America.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?