Salta al contenuto principale

Maltempo: crolla un ponte, una vittima

Basilicata

Numerosi i danni causati dal maltempo che purtroppo ha causato anche la morte di uomo di 55 anni, travolto dal crollo di un ponte a Polistena

Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

E' stato trovato morto Vincenzo Valerioti, l’uomo di 55 anni disperso dalla prima serata dopo essere stato travolto da il crollo di un ponte a causa del maltempo a Polistena nel reggino. Il cadavere dell’uomo è stato trovato tra le sterpaglie a circa 4-500 metri a valle del punto della scomparsa, dalle squadre dei vigili del fuoco e dei carabinieri. L’uomo, secondo una prima ricostruzione, si era recato nella zona, ai confini tra i comuni di Cittanova, Polistena e Rizziconi, per prestare soccorso ad un automobilista rimasto in panne su una stradina che corre vicino al fiume Vacale. L’automobilista era rimasto bloccato a causa delle abbondanti piogge che per tutta la giornata hanno flagellato la piana di Gioia Tauro provocando numerosi smottamenti. Ad un certo punto, dopo aver aiutato l’automobilista, Valerioti si trovava sotto al ponte quando la struttura è crollata a causa delle abbondanti piogge. Nel crollo l’uomo è stato trascinato nel fiume e portato via dalla corrente. Sul posto sono subito intervenute numerose squadre di soccorritori, ma le ricerche non sono servite a salvare la vita a Valerioti, ma solo a ritrovare il suo cadavere.
Sempre in provincia di Reggio Calabria, a Taurianova, un vigile del fuoco è stato portato in ospedale dopo essere stato investito da una frana. Il vigile era intervenuto assieme ad altri colleghi su un precedente smottamento ma, durante i lavori, è stato travolto da una seconda frana.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?