Salta al contenuto principale

Comune Cosenza, Perri si dimette

Basilicata

L'assessore all'energia di Palazzo dei Bruzi, ha presentato questa mattina le dimissioni dall'incarico al sindaco Perugini

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

Francesco Perri ha rassegnato questa mattina nelle mani del sindaco di Cosenza, Salvatore Perugini, le sue dimissioni dall’incarico di assessore all’energia, al ciclo integrato dei rifiuti e ai rapporti con consorzi e società a partecipazione comunale. «Ho seguito l’andamento degli eventi politici degli ultimi giorni del 2008 riguardanti la nostra città e la nostra Amministrazione Comunale – scrive Perri – prendendo atto del fatto che il Partito Socialista «entra nella Amministrazione esecutiva della Città».
Per collaborare per il bene della Città, a questo punto, lascio il mio posto di Assessore tecnico esterno, per meglio consentire l'ingresso politico dei Socialisti in Giunta: rassegno, pertanto, le mie dimissioni. Chiaramente rimango molto soddisfatto di avere contribuito, seppure minimanente (pro tempore!), al governo della Città per il bene dei Cosentini, onorato come sono di essere un cosentino «puro», innamorato della bellissima Città dei sette colli».
«Nei mesi in cui abbiamo collaborato – dichiara il Sindaco Perugini – ho avuto modo di continuare ad apprezzare sia la passione con cui l’Avvocato Perri si è dedicato al suo incarico di Assessore, sia le sue qualità e competenze amministrative, professionali ed umane, che del resto conosco bene da sempre, poichè mi legano a lui vincoli di amicizia antica e di colleganza. Lo ringrazio calorosamente e pubblicamente per la sensibilità dimostrata, per il suo impegno e per il contributo che ha saputo dare all’Amministrazione nell’affrontare alcune complesse problematiche della vita cittadina».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?