Salta al contenuto principale

Stroncata rete spaccio nel Cosentino

Basilicata

Nel corso di un'operazione dei Carabinieri sono stati arrestati a Cassano allo Ionio sei persone e altre sono state segnalate in prefettura in qualità di assuntori di droga

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Una operazione dei Carabinieri è scattata nelle prime ore di questa mattina nella zona di Cassano allo Ionio, nel cosentino, contro una presunta rete di spacciatori di sostanze stupefacenti. Sei le persone finite in manette mentre altre sono state segnalate in prefettura in qualità di assuntori di droga.
Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale di Castrovillari, Cataldo Collazzo, su richiesta del pm Clarissa Latella. Le persone arrestate sono Armando Caputo, di 49 anni; Aldo Caruso (45); Giuseppe Parrotta (35); Salvatore Parrotta (34); Aldo Giuseppe Sabino (37) e Salvatore Perciaccante (30). Caruso e Sabino erano già detenuti, il primo in carcere ed il secondo ai domiciliari. Gli arresti sono stati fatti dai carabinieri della Tenenza di Cassano in collaborazione con i militari della compagnia di Corigliano e dello Squadrone eliportato cacciatori di Vibo Valentia e l’ausilio di unità cinofile del Goc di Vibo Valentia. Gli arrestati sono accusati di avere svolto un’intensa attività di spaccio di cocaina ed eroina nell’area di Cassano allo Jonio. Nel corso delle indagini sono stati sequestrati venti grammi di droga tra eroina e cocaina. Gli arrestati sono stati portati nel carcere di Castrovillari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?