Salta al contenuto principale

Vigor, sotto l’albero solo un punto

Basilicata

2ª Divisione. In svantaggio i biancoverdi ribaltano il risultato ma il Monopoli recupera. A Ragatzu e Ciminari replica Ceccarelli con una doppietta. Ancora nessuna vittoria interna

Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi

Niente da fare. Un girone di andata senza una vittoria interna. Mai accaduto.
Siamo ai minimi storici. Contro il Monopoli (la migliore squadra vista al “D’Ippolito), non è bastata una buona Vigor, dalla cintola in su, però. Sotto di una rete, i biancoverdi prima pareggiano su rigore (primo gol in campionato
di Ragatzu) e poi nella ripresa trovano il gol del vantaggio con Ciminari che aveva colpito prima una traversa procurando anche il rigore del pareggio. Ma un indemoniato Ceccarelli (che sullo 0 a 0 si è fatto parare un rigore da Panìco) che
ha fatto soffrire la difesa vigorina, sigla la sua ennesima doppietta grazie a una dormita collettiva della retroguardia biancoverde e per la Vigor solo un punto. Ammirata, a sorpresa, ripropone il 4-4-2 inserendo Rondinelli in attacco al fianco di Ragatzu. Il Monopoli è privo di Carbonaro. Cronaca ricca, soprattutto nel primo tempo. Dopo 30 secondi la Vigor si rende pericolosa con Clasadonte che sfiora il palo con un diagonale dopo aver ripreso una respinta di un difensore ospite su cross dalla sinistra di Riccobono. Passano 4 minuti e
Filippi commette fallo su Ceccarelli: ci pensa però Panìco a deviare in angolo il tiro dagli 11 metri dello stesso numero 10. La difesa lametina però va in panne e al 17’ Ceccarelli sotto porta anticipa tutti e segna. I biancoverdi reagiscono
prima con Marinelli (20’), Saraò si salva con l’aiuto della traversa, e poi con una punizione di Riccobono (22’), sventa ancora Saraò. Il pari si materializza
quando al 23’, Ciminari di testa indirizza in porta ma il braccio di Thackray ferma la sfera: è rigore. Ragatzu trasforma. Carraro (25’) impegna il portiere ospite e al 30’ il Monopoli si fa pericoloso con una punizione di Minopoli, Panìco
non trattiene, riprende Lacarra ma Panìco salva il risultato. Minopoli riprende e segna ma era fuorigioco. In due minuti Monopoli vicino al gol in tre occasioni: Lacarra (35’) diagonale fuori di poco; Pugliese (36’) sfiora l’incrocio e Lacarra di testa impegna Panìco. Nella ripresa Ciminari (3’) colpisce la traversa e al 10’ Loseto manda incredibilmente fuori da due passi. Ragatzu (13’) impegna Saraò dal limite e al 17’ Ciminari porta in vantaggio la Vigor deviando sotto porta sugli sviluppi di una punizione. Al 37’ il pari di Ceccarelli: dalla sinistra cross di Tinoco, Ceccarelli non riesce a deviare, riprende la sfera e questa volta insacca in mezzo a tre difensori e il portiere.

Pasqualino Rettura

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?