Salta al contenuto principale

Regione, promulgata la Finanziaria 2009

Basilicata

Alle famiglie la legge riserva risorse per 23 milioni di euro per la riduzione del costo dell’energia e un fondo di 8 milioni per i lavoratori fuoriusciti dai processi produttivi

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

vIl Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito De Filippo (nella foto), ha promulgato la legge finanziaria per il 2009, che è stata contrassegnata dal numero 31 ed è stata pubblicata oggi dal Bollettino ufficiale della Regione. Lo ha annunciato l’ufficio stampa della Giunta, evidenziando che la legge «prevede una serie di aiuti alle famiglie, ai lavoratori, alle imprese e al territorio, con dotazioni economiche che dovrebbero alleviare, in un contesto di crisi internazionale, il disagio provocato dagli effetti che investono anche l’economia reale della Basilicata». Alle famiglie la legge riserva risorse per 23 milioni di euro per la riduzione del costo dell’energia e un fondo di otto milioni di euro per «i lavoratori fuoriusciti dai processi produttivi». Nel ricordare che oltre sei milioni di euro sono riservati a programmi di cittadinanza solidale, la nota evidenzia che «per le imprese si mettono in campo 586 milioni di euro» grazie ad interventi di fondi europei. Altri stanziamenti riguardano la coesione interna dei Comuni (dieci milioni), lo sport (4,5 milioni), i servizi di trasporto (99), il sostegno all’Università (cinque), il completamento del programma operativo Val d’Agri (89) e il progetto Senisese (30 milioni di euro).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?